.
Annunci online

Il terzo uomo

Domenica 12 luglio alle 21 dibattito con Ignazio Marino, candidato alla segreteria del Pd, alla Festa nazionale dei giovani democratici alla Fattoria di Marinella - Sarzana

pubblicato da giuseppesalvaggiulo il 10/7/2009 alle 1:12
permalink      Versione per la stampastampa      Leggi i commenti e commenta questo post commenti (0)
del.icio.us   technorati   oknotizie  facebook
tags: ignazio marino

Scusate il ritardo

L'intervista pubblicata una settimana fa su blogosfere.

pubblicato da giuseppesalvaggiulo il 29/6/2009 alle 19:10
permalink      Versione per la stampastampa      Leggi i commenti e commenta questo post commenti (1)
del.icio.us   technorati   oknotizie  facebook
tags:

Ricominciare

L'evento si chiama "Ricominciare. Manuale di sopravvivenza per il Pd". Ci vediamo giovedì 25 giugno alle 18,30 alla libreria Loft 10 di Pavia, in piazza Cavagneria. Per info sull'evento c'è una pagina su facebook

http://www.facebook.com/video/?upload&oid=88986229681#/event.php?eid=88986229681

pubblicato da giuseppesalvaggiulo il 22/6/2009 alle 13:32
permalink      Versione per la stampastampa      Leggi i commenti e commenta questo post commenti (0)
del.icio.us   technorati   oknotizie  facebook
tags:

Calciomercato democratico

Sul Riformista, Stefano Ciavatta ha raccolto le opinioni degli autori dei "molti testi che quest'anno si sono occupati delle sorti del Pd". Tema, naturalmente, il futuro del Pd. E "Flop" non poteva davvero mancare.

"(...) Per Giuseppe Salvaggiulo, autore di “Flop. Breve ma veridica storia del Partito Democratico” (Aliberti Castelvecchi) «ci aspetta un’estate di grandi narrazioni letterarie, i ristoratori di Gallipoli che si sfregano le mani, e noi lì ad almanaccare su strategie e alleanze. D’Alema non sosterrà Bersani, ma un ex dc, forse Letta. Sicuramente
sarà l’estate della Serracchiani: hanno provato a bruciarla facendola candidare ma non ci sono riusciti. Bersani? Ho paura che essendo il migliore candidato possibile, anche questa volta non glielo faranno fare. Mi sembra sia già partito il gioco a sfilarsi, come al calciomercato: il primo colpo dato per fatto è sempre quello che non si fa. Però
hai visto mai, tra Ronaldo e Kakà...".
pubblicato da giuseppesalvaggiulo il 19/6/2009 alle 1:2
permalink      Versione per la stampastampa      Leggi i commenti e commenta questo post commenti (0)
del.icio.us   technorati   oknotizie  facebook
tags:

Fattore F

Sul Sole 24 Ore online Giuseppe Ceretti firma una recensione approfondita e non banale di Flop.
pubblicato da giuseppesalvaggiulo il 15/6/2009 alle 17:39
permalink      Versione per la stampastampa      Leggi i commenti e commenta questo post commenti (0)
del.icio.us   technorati   oknotizie  facebook
tags:

Il dibattito, no!

In effetti non lo dicevamo per pudore, ma il dibattito sulla collocazione europea del Pd ci mancava. E nei momenti di più cupo pessimismo temevamo che la questione fosse archiviata. Come sarebbero vuote le nostre giornate senza la mattutina riflessione sulla compatibilità del Pd con la famiglia socialista.
Invece...
pubblicato da giuseppesalvaggiulo il 13/6/2009 alle 0:33
permalink      Versione per la stampastampa      Leggi i commenti e commenta questo post commenti (0)
del.icio.us   technorati   oknotizie  facebook
tags:

Cinque domande al Pd

Sul Venerdì di Repubblica, Curzio Maltese pone cinque domande  ai dirigenti del Pd. Essendo domande di buon senso, resteranno senza risposta.
pubblicato da giuseppesalvaggiulo il 13/6/2009 alle 0:18
permalink      Versione per la stampastampa      Leggi i commenti e commenta questo post commenti (0)
del.icio.us   technorati   oknotizie  facebook
tags: curzio maltese

Vedi alla voce Debora


Sull'elezione di Debora Serracchiani (il fatto che abbia preso più voti di Papi in Friuli Venezia Giulia è un bel titolo sui giornali, ma il vero ostacolo l'ha superato nel Pd) ho vinto una cena. Quando l'avevo chiamata per chiederle di contribuire al "manuale di sopravvivenza" che volevo concludesse "Flop", la conoscevo solo per il celebre discorso pronunciato pochi giorni prima. Aveva accettato e ne era nato un decalogo molto concreto, in cui emergeva la sua esperienza di dirigente politico. Altro che fenomeno mediatico - ho spiegato da quel momento a chi mi criticava per averla coinvolta, pronosticando un suo clamoroso Flop alle Europee - questa è una tosta, un solido dirigente di partito. Si è fatta candidare dai circoli del suo territorio, non da Roma. Ha fatto una campagna elettorale a tappeto, con poche ma strategiche apparizioni mediatiche. Dunque pronosticavo un suo successo, e non solo per simpatia. Anziché continuare a guardarla con sussiegoso distacco, i capataz del Pd farebbero bene ad ascoltare Debora così come i tanti e le tante Serracchiani dispersi per l'Italia e non ancora finiti su Youtube.
pubblicato da giuseppesalvaggiulo il 9/6/2009 alle 23:42
permalink      Versione per la stampastampa      Leggi i commenti e commenta questo post commenti (3)
del.icio.us   technorati   oknotizie  facebook
tags: debora serracchiani

A che punto è la notte/2

«Siamo un pò meno deboli di come temevamoe un pò più soli di come speravamo. Il risultato del Pd ha luci e ombre, ma non scambiamo un fiammifero acceso nel buio con una fantasmagorica luminaria».
Marco Follini
pubblicato da giuseppesalvaggiulo il 8/6/2009 alle 18:58
permalink      Versione per la stampastampa      Leggi i commenti e commenta questo post commenti (0)
del.icio.us   technorati   oknotizie  facebook
tags: marco follini

A che punto è la notte/1

RIsultati definitivi delle Europee.

Non vorrei che l'insperato flop berlusconiano (più che Franceschini, D'Alema e Cofferati, bisognerebbe ringraziare il giudice Gandus, Veronica Lario e Noemi Letizia) facesse chiudere gli occhi su quello democratico, previsto ma assai più grave.

"Sia il Pd che il Pdl hanno perso consensi nelle europee del 2009, ma il primo in misura più marcata del secondo ed è arretrato, rispetto alla lista Uniti nell’Ulivo nel 2004, in tutte le regioni. Il Pdl (rispetto a Forza Italia e Alleanza nazionale nel 2004) conosce anche qualche avanzamento. Dell’indebolimento dei maggiori due partiti hanno beneficiato i loro partner di coalizione elettorale nel 2008, ossia, rispettivamente, l’Italia dei Valori e la Lega Nord. (...) Il Pd ha perso oltre 2,1 milioni di voti rispetto alle precedenti Europee (-21%) e oltre 4,1 milioni di voti rispetto alle politiche del 2008 (-34%). Le sue perdite sono state particolarmente marcate al Sud e nelle Isole, ma si registrano su tutto il territorio nazionale". (Istituto Cattaneo, Analisi Europee 2009)
pubblicato da giuseppesalvaggiulo il 8/6/2009 alle 18:31
permalink      Versione per la stampastampa      Leggi i commenti e commenta questo post commenti (1)
del.icio.us   technorati   oknotizie  facebook
tags: veronica lario noemi letizia sergio cofferati
Sfoglia giugno       
Il libro
Flop. Breve ma veridica storia del partito democratico
di Giuseppe Salvaggiulo

Un appassionato e amaro racconto di errori, di occasioni mancate, di false partenze che hanno caratterizzato la parabola e la crisi politica del partito.

Blog letto73643 volte

Feed RSS di questo blog Feed ATOM di questo blog


Ultimi commenti
7/10/2009 7:29:01 PM
Pure - gira voce che a luglio ci sarà un incontro con l'autore nella terra natia. C'è qualcosa di vero?
7/3/2009 10:30:29 AM
Scusate il ritardo - ho scritto dei complimenti su blogosfera ma sono un po imbranato con internet mi piace di più la ...
6/29/2009 6:16:07 PM
Pure - Hai presentato il libro a Torino,a Roma e a Pavia.Hai diemnticato le tue origini meridionali,in ...
6/17/2009 11:39:14 AM
Flop all'asta - "Luogo in cui si trova l'oggetto: CASORIA, Italia"!!!!!! La teoria del complotto prende forma ...
6/16/2009 1:17:40 PM
Vedi alla voce Debora - Della serracchiani si parla molto, però. é un personaggio nuovo che si è imposto nel dibattito
Cerca
Calendario